Stampa
PDF

Uno Splendido Disastro

Scritto da La Repubblica dei Lettori.

Ho spesso denigrato i romanzetti rosa, svenevoli, finendo poi per leggerli neanche troppo di nascosto. Certe saghe, certe ambientazioni mi inorridivano nella vita reale, ma come il cervelluto pensatore “cede” al fascino del fumetto, io che non sono una cima a volte acchiappo quei prodotti. Ora, mi aspettavo di tutto, fuorché due protagonisti dinanzi a cui la coppia Edward e Bella di Twilight sembra Dario Fo e Franca Rame: due stereotipi a tutto tonfo (e non è un errore di battitura!), dove l’uomo è macho, bello, arguto, di buona famiglia, ma si comporta come una femminuccia con il ciclo permanente, che fa a botte con tutto ciò che trova. Memorabile il match con lo spazzolone del cesso. Poi, piagnucola. E spera che lei, timida e illibata, con famiglia disastrata da principessa delle fiabe, non lo molli di nuovo, e giù con altri melodrammi e rotture di ogni cosa. Apparato riproduttivo dei lettori compreso. Jamie McGuire sarà forse un idolo dei cattocomunisti in tacchi a spillo, ma con le trame è un disastro, e senza nulla di splendido. Voto: 2.