Kultural Care

Stampa
PDF

Deontologia della Condivisione

Scritto da Chiara Carbonaro.

Kultural Care è uno spazio aperto a tutto ciò che riguarda le attenzioni verso la salute degli uomini, e quindi verso la vita. Uno spazio personale, ma incline al dibattito costruttivo, alla discussione, alla dialettica del confronto che stimola e che fa crescere.
L’informazione è un metodo efficace di crescita collettiva. È un servizio che serve a trasmettere non solo nozioni, ma anche e soprattutto esperienze. La cultura non può prescindere da una sana dose di esperienza, che per quanto limitata al singolo o ad una limitata cerchia di persone, porta con sé il seme della curiosità, l’impulso che stimola la conoscenza. Ora, se il fine dell’informazione è essere utile agli uomini di ogni tempo, età e classe sociale, l’esperienza è la base pratica sulla quale impostare la ricerca, la parabola della crescita. Una crescita che deve avvenire insieme, perché è con gli altri che si apprende e si dona quanto più ci è prezioso: l’ascolto.

Figli legittimi dell’ascolto reciproco sono l’assistenza, la cura, l’interesse primario per il più sublime degli scopi: essere vicini, che vuol dire capirsi e sorreggersi a vicenda. La sventura si accanisce sui solitari, meglio quindi essere in tanti per sconfiggere il dolore e affrontare sereni il sentiero dell’esistenza.

Per commenti, consigli e proposte: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.