Spells' Fever

Scritto da Daniele Celi.

È come guardare un film di Melville, con il paesaggio verde e celeste di acque e le piaghe aperte nel suolo dal passaggio degli uomini.

La Porta dell'Acqua

Scritto da Nicoletta Prestifilippo.

Non c’è storia che non abbia in sé, almeno un principio di opposizione, una sequenza scombinata di certezze opinabili e un finale da rimandare, insieme a ciò che rischia di dissolversi senza essere tentato.

Le Destin des Malou

Scritto da Lorenzo Campanella.

Pare che uno dei segreti della serenità sia non ascoltare mai i giudizi altrui. Già Cicerone ne era convinto: «Chi crede nel fato, giustifica l’inerzia.»